Rare Disease Day in DIMED - Research Projects 2021

Evento organizzato dal Dipartimento di Medicina - DIMED

Responsabili Scientifici:   Fabris F.  Vettor R.

Relatori:     Alimonti  Ballabio A.  Barbot  Benetti  Bettini  Bressan  Campello E.  Caroppo F.  Censi S.  Dassie F.  Fabris F.  Gianesello L.  Giraudo C.  Heemskerk J  Padoan R.  Palau F.  Pizzi M  Salvarani  Sbaraglia  Schiavone D.  Vettor R.  Vicenzetto C.  VISENTIN A.  Vitturi  Zanatta

Figure Professionali:
           PROFESSIONE : Biologo
           PROFESSIONE : Chimico
           PROFESSIONE : Dietista
           PROFESSIONE : Farmacista
           PROFESSIONE : Fisioterapista
           PROFESSIONE : Infermiere
           PROFESSIONE : Infermiere pediatrico
           PROFESSIONE : Medico chirurgo
           PROFESSIONE : Psicologo
           PROFESSIONE : Tecnico sanitario di radiologia medica
           PROFESSIONE : Tecnico sanitario laboratorio biomedico

Obbiettivo Didattico: A seguito del finanziamento che il Dipartimento di Medicina (DIMED) ha ottenuto dal MIUR come Dipartimento di Eccellenza presentando il progetto DIMAR sulle Malattie Rare (DImed MAlattie Rare) 2018-2022. Tale progetto ha come obiettivo generale lo sviluppo di una piattaforma scientifica, didattica e gestionale per realizzare un approccio olistico alle Malattie Rare. In particolare il finanziamento verrà utilizzato per potenziare le infrastrutture, acquisire grandi attrezzature innovative, reclutare nuovo personale dedicato allo studio delle malattie rare. Nel campo della formazione l’obiettivo è quello di attivare dei corsi opzionali specifici nei corsi tradizionali di studio ed un nuovo Curriculum nel Corso di Dottorato in Scienze Cliniche e Sperimentali dedicato alla ricerca multidisciplinare nelle Malattie Rare. Lo scopo del progetto DIMAR e del Convegno è quella di promuovere l`integrazione tra vari settori attuando sinergie nella ricerca clinica e traslazionale attraverso le specifiche e molteplici competenze presenti e stimolando approcci multidisciplinari necessari ad affrontare malattie complesse. Come si vede infatti dal programma articolato di questo Convegno il DIMED si occupa di moltissime Malattie Rare cha possono essere suddivise in 4 gruppi principali: Malattie Reumatologiche, Malattie Emato-Oncologiche e della Coagulazione, Malattie Endocrine-Metaboliche e Malattie Epatiche e Renali. I vari gruppi del DIMED operano nel settore delle Malattie Rare seguendo i pazienti da un punto di vista clinico e assistenziale, ma sviluppano anche progetti di Ricerca su queste malattie di elevato livello nazionale ed europeo e collaborano attivamente con le Associazioni dei pazienti nelle azioni di informazione, di formazione e divulgazione delle conoscenze e delle possibilità di incontro e di aiuto reciproco. Le malattie rare costituiscono infatti un obiettivo centrale delle politiche di sanità pubblica: si stima che in Europa vi siano 30 milioni ed in Italia 2 milioni di soggetti con Malattia Rara. Ciò rende necessario sviluppare piani di sviluppo coordinati e collaborativi di natura assistenziale, ma anche relativi alle conoscenze biologiche, epidemiologiche, metodologiche, sociali, psicologiche e culturali. Le Malattie Rare rappresentano infatti preziosi modelli fisiopatologici ideali per lo studio di meccanismi biologici e molecolari e per l`identificazione di farmaci per la cura della malattia stessa o di malattie caratterizzate da analoghi meccanismi fisiopatologici. Le Malattie Rare sono molteplici e differenti tra loro ma possiedono anche alcuni tratti comuni che ne fanno di fatto una realtà unitaria: cronicità, difficoltà di cura, complessità nella gestione assistenziale, effetti sulla disabilità, impatto emotivo su pazienti e familiari, e mortalità. Tratto comune è la complessità e la difficoltà di effettuare una diagnosi precoce e corretta, cosicché solo una piccola percentuale di pazienti arriva tempestivamente in centri competenti per iniziare terapie risolutive. Per la loro rarità sono malattie poco conosciute non solo dai medici di medicina generale ma anche da molti specialisti. I pazienti e le loro famiglie oltre a vivere la dolorosa esperienza della malattia, hanno spesso la sensazione di essere rifiutati dal sistema sanitario e sono gravati da difficoltà economiche connesse al costo dell`assistenza. L’evento, alla terza edizione, costituisce l’inizio di un percorso informativo e formativo che continuerà per tutta la durata del progetto DIMAR al fine di ampliare le conoscenze, integrare le competenze, generare le sinergie e favorire i momenti di incontro e di scambio tra i medici, i ricercatori, gli amministratori, i politici e i pazienti interessati alle Malattie Rare

Programma del corso: VISUALIZZA PROGRAMMA

Prerequisiti: Tecnici: disporre di un browser(ad esempio Explorer, Firefox, ecc.). una connessione internet e una casella di posta elettronica e il software per visualizzare i testi in formato pdf e video on-line

Tipo di Valutazione:  Ai fini dell`acquisizione dei crediti formativi ECM e ralativo invio dell`attestato è obbligatorio: -aver preso parte all`intero evento formativo I WEBINAR DEVONO ESSERE SEGUITI IN LIVE -aver compilato la documetazione che verrà fornita in ogni sua parte -aver superato la prova di apprendimento mediante questionario ECM (score necessario del 75%)

Ambito Formativo: La data dell`acquisizione del credito ECM sarà quella del giorno di compilazione del test finale e del questionario di gradimento; l`attestato del credito ECM sarà disponibile all`iscritto in piattaforma il giorno stesso della compilazione e superamento del test finale

Luogo/Tipo Evento: FAD

ECM erogati: 10,5 (dieci, cinque)   Anno ECM: 2021   ID ECM: 313067

Data inizio: 2021-02-01    Data Fine: 2021-03-27

Costo Intero: GRATUITO

Iscrizione: Spiacente, i posti disponibili per questo corso sono esauriti